Weekend a Roma 27/02

Oggi penultimo giorno di vacanza a Roma, domani ho il concorso per il ministero della Salute ed infatti sono agitatissima. Il giro di stamattina parte da Porta Pia e da li fino al Pantheon per proseguire fino al Vaticano San Pietro il tutto rigorosamente sempre a piedi. Ci siamo diretti verso le famosissime mura di Porta Pia, un emozione fortissima trovarmi li’ davanti, l’ho anche studiato a scuola, e’ stato come rivedere la scena solo dopo tantissimo tempo: “Dopo cinque ore di cannoneggiamento dell’artiglieria del Regno d’Italia, fu fatta brillare una carica posta dai reali guastatori che provocò il crollo della fortificazione e aprì una breccia di circa 30 metri nelle Mura, la cosiddetta Breccia di Porta Pia, attraverso la quale irruppero i bersaglieri e ad altri reparti di fanteria. Nel punto esatto in cui fu aperta la breccia, una cinquantina di metri ad ovest della porta, è stato eretto un monumento in marmo e bronzo.” Dopo pranzo ci siamo diretti verso il Pantheon, dove abbiamo visitato la tomba del grande Raffello Sanzio ed eccovi le parole che ci sono scritte : <<Ille hic est Raphael timuit quo sospite vinci, rerum magna parens et moriente mori>>  TRADUZIONE: Qui giace Raffaello: dal quale, quando visse, la natura temette d’essere vinta, ora che egli è morto, teme di morire. Dal Pantheon ci siamo diretti verso Castel Sant’Angelo dove hanno girato alcune scene del codice da Vinci e da li’ fino in Vaticano precisamente a S.Pietro che e’ sempre un emozione fortissima una volta entrati, vedendo questi soffitti e navate altissimi, le vetrate, La Pieta’ di Michelangelo e quest’anno, un ricordo in più’ la tomba di Papa Wojtyła. E’ stato commovente vederla da lontano in mezza a tutta la folla di fedeli inginocchiati a pregare, e’ stato il mio papa, per me lui era tutto ciò’ che rappresentava la chiesa. Con questa tappa finisce la penultima giornata di vacanza domani concorso arrrghhhh paurrraaaaaaa !!!

(to be continued)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *