Sognando il Giappone…

Ciao a tutti, spesso penso al mio Giappone, al nostro Giappone che ho visitato e vissuto 7 anni fa durante il nostro viaggio di nozze, spesso sogno di tornarci chissa….e cosi segno le cose che vorrei vedere e fare quando ci tornero’ un giorno, per esempio :

a Kyoto vorrei visitare : 

Ristorante che fa il Fire Ramen….deve essere una figata pazzesca

Kimono Forest 

Santuario di Fushimi Inari – Taisha

Aqua Fantasy

Kyoto Tower da cui si vede tutta Kyoto dall’alto

Higashiyama Ward

Ishibei – koji

La foresta di Bamboo

Kiyomizu – dera

Eikandocho

La Passeggiata dei filosofi

Honen – in Temple

Nishiki Market

Hirobun ristorante fichissimo costruito su una cascata !!

Arashiyama 

a Tokyo vorrei visitare : 

Odaiba statua della liberta’

DiverCity Tokyo Plaza (Gundam)

Shiro Hige (locale a tema studio Ghibli)

Yoyogi – koen

Bar Sailor Moon Q-Pot cafe

Meiji – jingu

Takeshita street

Candy show time – fabbrica i caramelle al momento !!

Kiddy Land

Cat street

Raimbow Pancake

Ramen Shop

Gonpachi Nishiazabun

Harry Hedgehog – bar con animali da coccolare

Tokyo Metropolitan gov. building

Shinjuku i -land tower

Robot restaurant

Shinjuku

Ninja Akasaka

Nogi Shirine

Roppongi

Museo Studio Ghibli 

Orologio Studio Ghibli

Stazione Shiodome

Bentomi

Mercato del Pesce

Sushi Zanmai

Sui shirine 

Kitkat chocolatory

Sukiyabashi jiro (suhi piu’ famoso al mondo )

Japan national information center ( vista bellissima)

Tic Tokyo

Tokyo character street

Super Potato

Kanda Myojin

Cure Maid Cafe

Ameya yokocho

Yamashiroya

Konica minolta planetarium

Stauta di Captain Tsubasa (holly e benji)

Shibamata

Tokyo Disneyland 

Planetarium Starry cafe

Sanrio Puroland

Takaosan Staion

Yakuo in Gongendo

Monte Takao

Kamakura

yuigahama beach

Yokohama chinatown 

yokohama 

Hakone con funivia e passeggiata sul lago.

Poi mi piacerebbe andare anche a Osaka e la parte dell’entro terra nei paesini piu’ sconosciuti dai turisti, e voi cosa vorreste visitare di bello ? scrivetemelo nei commenti sono curiosa magari scopro posti che non conosco da visitare. Un abbraccio come sempre Meme

 

Pensando al mio Giappone…

Ciao a tutti, ogni tanto penso al mio amato Giappone e a quanto mi manca, per fortuna che con mio marito stiamo guardando i voli per l’anno prossimo, se lui stara’ meglio ovviamente. Ebbene si se tutto andra’ bene l’anno prossimo torneremo nel nostro amato Giappone, stavolta vorrei dedicarmi un po’ di piu’ a Tokyo, Kyoto e Osaka e magari qualche paesino un po’ piu’ nell’interno. Una cosa che voglio assolutamente andare a vedere e’ lo Studio Ghibli e il parco a tema, all’epoca purtroppo non lo conoscevo ancora, un altra cosa che vorrei vedere il robot gigante di Gundam e i negozi a tema Sailor Moon. Spero con tutto il cuore di uscire finalmente da quest brutto e triste periodo della mia vita e riniziare di nuovo come ai vecchi tempi a fare la coppietta.

Un abbraccio Meme

Viaggio di nozze in Giappone 25/06

25/06  Okinawa – Tokyo

Stamattina ci siamo svegliati, una bella colazione e poi dritti nella fantastica piscina e bagno turco dell’hotel per l’ultima volta, mi manchera’:-(( ….tornati in camera abbiamo lasciato l’hotel per l’areoporto verso Tokyo. in Areoporto hanno perquisito la valigia a Marco chissa’ cosa pensavano che avesse eheheh e sorpresa abbiamo anche perso l’aereo per colpa mia e del mio fare shopping per una volta…ormai odiamo sta ca.. di isola !!!! Per fortuna ci hanno imbarcati sull’aereo dopo insieme ai bagagli senza pagare niente di differenza… siamo arrivati a Tokyo tramite la monorotaia che figata !!! una sorta di metro che va sospesa su un ponte strettissimo sospeso per aria !!! Posati i bagagli ci siamo riposati un po’ con lo champagne in regalo, dopodiche’ siamo usciti per andare a Shibuja dal cane Achiko, sul trenino abbiamo conosciuto una ragazza molto simpatica giapponese di nome Akiko che ci accompagnati fino a tarda notte a spasso che forte !!! E’ stato bellissimo abbiamo visto un negozio enorme di 6 piani pazzesco e a fine giro akiko mi ha anche regalato un pupazzetto come ricordo, ci ha anche invitati da lei e lo stesso abbiamo fatto noi chissa’ che magari la rivedremo !! Ci ha portati a mangiare in un ristorante assurdo per noi italiani, in questo posto al posto dei tavoli c’erano delle piastre elettriche a gas al centro del tavolo dove poi mettendo gli ingredienti ognuno cucina da se, troppo divertente !!! Durante il giro siamo andati a vedere anche il monumento ad achiko che emozione vederlo dal vivo con tutti quei giapponesi intorno. A fine serata ci siamo salutati e siamo tornati in hotel visto che dopo poche ore saremmo dovuti partire purtoppo.

Che bei ricordi che ci porteremo sempre con noi di un viaggio fantastico in un mondo completamente diverso dal nostro ma che vale la pena di visitare !!!

Un bacione e al prossimo viaggio !


 

Viaggio di nozze in Giappone 18/06

18/06 Kyoto – 1a parte

Stamattina ci siamo spostati da Tokyo siamo andati a Kyoto tramite il nostro mitico Shinkansen (treno) velocissimo !!! Abbiamo visto arrivare il treno e ci siamo avvicinati marco e’ salito io ho avuto un problema con la valigia, erano gia’ tutti saliti e in un attimo il treno ha chiuso le porte nonostante io abbia provato a fermarlo anche picchiando con i pugni sulla porta, marco non ha potuto fare altro che guardarmi mentre piangevo disperata….il treno si e’ portato via il mio marco e io sono rimasta in stazione da sola con gente che non parla la mia lingua ne capisce l’inglese. Purtroppo in Giappone funziona cosi’ o ti abitui ai loro ritmi altrimenti rimani giu’, mentre piangevo mi e’ venuto in mente che se se fossi salita sul treno dopo e se fossi scesa alla fermata dopo magari ci saremmo rincontrati cosi’ ho fatto, e alla stazione dopo l’ho trovato, mi e’ venuto in contro e mi ha abbracciata forte. Arrivati a Kyoto abbiamo visto un sacco di bei negozietti in stazione, e’ bellissima fateci un giro se avete tempo, e questa e’ una fontana che si trova al suo interno a mio parere stupenda !!!

Al pomeriggio sotto un acqua che non finiva piu’ abbiamo fatto un giretto li’ intorno, la cosa che ci ha stupiti subito quanta polizia c’e’ in giro e soprattutto quanti vigili con un bastone luminoso in mano almeno 4 in un incrocio tale e quale all’italia eheheheh, camminando camminando siamo arrivati ad un giardino con dei templi e una pagoda, ovunque il cartello attenti al fuoco !!! (hanno una paura terribile del fuoco li’ e’ tutto fatto di legno). Verso sera siamo tornati in hotel e ho  scoperto che dentro ad un cassetto c’era un bellissimo kimono che mi sono provata subito !!! Visto che continuava a piovere ho convinto marco a fare un giro nel centro commerciale vicino all’hotel abbiamo visto un sacco di negozietti bellissimi tra cui uno che vendeva kimono,yukata e accessori per farsi il proprio, mi sono fatta aiutare da marco a sceglierne uno con tutti gli accessori evvai !!! il mio primo kimono.

Mi sono comprata anche gli zoccoli ma che difficile trovare la mia misura un 39 hanno tutti i piedi piccoliiiiii e tralartro li gli zoccoli li portano piu’ corti pare che vadano di moda cosi’….mah….per la cena abbiamo fatto la spesa nel supermercato al piano terra bellissimo un reparto enorme di pesce e di sushiiiiiiiiiiiiiiiiiii fantasticoooooo !!! Cenetta in camera con sushi take away del supermarket e una baguette giapponese che divertente !! Per sta sera e’ tutto a domani

(to be continued)

 

Viaggio di nozze in Giappone 16/06

Ciao a tutti e rieccoci di nuovo qui !!

16/06 TOKYO – Ciao a tutti oggi siamo andati con il nostro mitico treno Shinkansen in un quartiere di Tokyo a Ueno dove si trova uno zoo molto bello pieno di animali di tutte le razze e colori faceva un caldo terribile 35 gradi all’ombra e il 98 % di umidità’, infatti non riuscivamo a stare molto all’aperto per fortuna c’erano dei padiglioni al chiuso con l’aria condizionata. Gli animali che mi sono piaciuti di più’ sono il piccolo panda rosso, le scimmiette e gli orsacchiotti e’ talmente esteso questo parco pensate che c’e’ addirittura un servizio di funivia che porta da una parte all’altra ci abbiamo messo 3 ore per visitarlo tutto, al suo centro troviamo un lago grandissimo pieno di grandi orchidee e un servizio di barchette per godere del panorama.

Da li ci siamo spostati in un altro quartiere che si chiama Asakusa dove si trova il tempio di Senso-ji bellissimo con una bellissima “porta del tuono” , purtoppo al nostro arrivo era gia’ chiuso perche’ in giappone alle 17 chiudono tutto non ci aspettano !!! All’esterno del tempio si trovano tantissimi ragazzi che effettuano il servizio di risciò (Il risciò è un mezzo di trasporto che, nella sua forma originale, utilizza la forza umana per la trazione del mezzo. Il risciò è composto da un carrello a due ruote sul quale possono prendere posto una o due persone. Il conducente si inserisce tra due lunghe sbarre trainando il mezzo) e una fantastica via piena di negozietti di souvenir fantastici marco ha dovuto tenermi al guinzaglio per impedirmi di comprare tutto quello che vedevo !!!! Da li’ abbiamo fatto due passi all’interno del quartiere e’ bellissimo proprio come mi sono sempre immaginata il Giappone con le sue casette e ristorantini antichi come se il tempo si fosse fermato !! Lungo la strada abbiamo anche incontrato un gruppetto di geishe che stavano andando a prendere un taxi, ho provato a chiedere se potevano fare una foto con me ma si sono messe a correre sui loro zoccoli come se non potessero peccato… abbiamo incrociato un sacco di negozietti che vendono biscotti di tutte le forme e misure con i personaggi dei cartoni animali sopra, ho anche incontrato il cane Hachiko troppo dolce mi ha dato un sacco di bacini. Per la merenda abbiamo trovato un posticino molto carino dove servono sushi su di un rullo fantastico che bonta’ !!! Alla sera abbiamo raggiunto un amica di Marco che vive in Giappone a Tokyo nel quartiere di Roppongi bellissimo quartiere giovane pieno di musica e folclore, multietnico l’unica nota negativa che in Giappone non esiste ancora la legge su l fumo nei locali cosi’ spesso venivamo inglobati in una nuvola di fumo e’ stato un po’ come tornare in dietro nel tempo…ci ha portati a mangiare in un ristorante dove portano delle zuppe servite dentro a delle pentole grosse come le nostre che usiamo per fare la pasta….pensavo che non ce l’avrei mai fatta e invece ehehehe.

Buona notte e domani si va a Nikko !!

(to be continued)

Viaggio di nozze in Giappone 15/06

Ciao a tutti e rieccoci di nuovo qui !!

15/06 TOKYO – Stamattina dopo una bella dormita di quasi 12 ore per riprendersi dallo choc e una buona colazione ci siamo incamminati per Tokyo, la cosa che salta più’ all’occhio e’ il silenzio che c’e’ in città’ non come da noi che c’e’ un baccano vi faccio un esempio provate ad andare a fare due passi in Via XX settembre cosa sentite ? ambulanze ? motori di macchine ? smog ? tutto questo la’ da loro non esiste c’e’ solo tranquillita’ l‘unico rumore che sentiamo e’ il suono del semaforo che annuncia che si puo’ passare con il suo pio pio tutto il resto e’ silenzio come girare ai giardini pubblici, intanto perche’ loro usano le macchine elettriche(ne hanno pochissime, non ne hanno bisogno i mezzi pubblici funzionano !!!), usano il metro’ o l’autobus e l’unica ambulanza che e’ passata non aveva una sirena assordante no ! parlava al microfono in giapponese !!! Altra particolarita’ che vedo e’ che da loro e’ vietato fumare per starada cimg1663cosa che da noi non esiste ancora….per chi vuole fumare (sono pochi) ci sono delle postazioni dove si puo’ fumare la sigaretta, si lascia li’ dentro il mozzicone e si va via’ senza sporcare o dar fastidio agli altri !!! Durante la nostra passeggiata veniamo subito attirati da un negozietto che sembra un ottico fuori ha una macchinetta molto particolare che permette di pulire gli occhiali (gratis) con dell’acqua e credo infrarossi dopo qualche secondo di titubanza ci lanciamo a provare anche noi, pazzesco come li pulisce bene brillano mai visto cosi’ bene in vita mia !!! Dalla nostra mitica fermata “hamamatsuco = hamamacio”prendiamo la metro’ per andare in centro subito veniamo investiti da una mandria impazzita di giapponesi che camminano a sinistra che strano..!! Arriviamo in pochi minuti alla stazione di tokyo e da li’ cominciamo a girare subito proviamo a cercare una banca ma ahimè scopriamo che l’unica che ci accetta la nostra carta di credito e’ la City Bank tenetela bene a mente se vi capitera’ di andare in Giapone siamo diventati matti !! Nel frattempo ci e’ venuta un po’ fame cosi’ diamo un occhiata ai locali e ne assaggiamo uno, ovviamente veniamo subito accolti da inchini e gentilezza (uguale qua da noi eh eh), la cosa che salta subito all’occhio e che non ci sono sedie solo due piegate contro il muro (loro non si siedono mangiano in piedi sono matti !!!), menu’ solo in giapponese non una parola in inglese qui chi lo parla sono gli uomini con la valigetta del lavoro, difronte a noi vari oggetti strani un rubinetto da cui esce acqua rovente, scatoletta con le bacchette e un vasetto con della polvere verde che abbiamo scoperto essere the verde e l’acqua naturale con ghiaccio sempre gratis qui !!!! Ci siamo lanciati ad ordinare piu’ o meno capendo il menu’ un set di sushi e la zuppa di miso buonissima altro che quella che ci danno in Italia, il sushi anche si scioglieva in bocca e il riso non era appiccicoso come quello che ci danno normalmente fantastico !!! Dopo varie foto e video con i ristoratori ci siamo avventurati verso il Palazzo Imperiale di Tokyo che e’ enorme e’ una sorta di isolotto in mezzo ai palazzoni del centro al suo interno si trova anche un parco gigante dove ovviamente ci siamo un po’ rilassati guardando il cielo nero, fuori dal palazzo un sacco di operai con il bastone luminoso in mano, agenti della polizia c’e’ n’e’ uno ogni 20 metri da un senso di sicurezza….dopo una pausa gelato torniamo verso il centro precisamente nel quartiere “Akihabara” della tecnologia e del cosplay = ragazzi/e che si vestono come i cartoni animati figattaaaaaaaaaaaaaa !!! Tantissime luci,cartelloni luminosi,cartoni animati e ragazzi/e vestiti da cartoni animati troppo bello, proviamo ad entrare in un negozietto di cellulari per chiedere se ci vendono una sim giapponesi da mettere nel cellulare ma purtoppo il commesso si scusa dicendoci che vengono vendute solo ai residenti e che non funzionano con i nostri cellulari sigh sigh…poi alla mia destra vedo un macchinario che sembra molto una sorta di armadietto con tante porticine, in realta’ si tratta di un caricabatterie pubblico inserendo cellulare e monete si lasciano li a caricare e si torna a prenderli carichi quante volte ci e’ successo !!!!???? Passeggiando troviamo un enorme negozio di elettronica sono sette piani ce la faremo a vederlo tutto, per fortuna che c’e’ l’ascensore, in cima un piano solo di souvenir e finalmente Hallo Kitty (sono un’appassionata), c’era di tutto dal mega peluches ai bento, alle posate, all’asciugamano,vestiti ecc……….Verso sera a furia di girare viene fame cosi’ ci fermiamo in una bettola (come le chiamiamo noi) a mangiare con dei ristoratori urlanti che fastidio, qui non servono sushi ma zuppone enormi con dentro carne uovo alga nori e brodo all’inizio non sembravano tanto buone poi invece mangaindole mmmmmmmmmhhhhhh che buonooo

(to be continued)