5° lezione di cucina ” Il Pesce “

Ciao a tutti !!! eccovi il riassunto della lezione di cucina di ieri sera intitolata :

” Il Pesce “

Come al solito abbiamo indossato tutti il grembiule, lavato le mani, legato i capelli e ci siamo messi in postazione tutti intorno ad un tavolo rettangolare in modo da vedere bene tutto quel che fa l’insegnante e cosi’ lei con noi.

Per iniziare come al solito abbiamo tagliato e tritato tutte le verdure per la ricette, poi e’ arrivata la parte piu’ difficile…pulire il pesce per fare questo ci hanno dato i guanti e dei grembiuli di plastica da indossare sopra ai nostri di stoffa.

Abbiamo pulito :

la sogliola, il polpo, i gamberoni, le cozze, vongole, acciughe

mamma mia il peggiore da pulire e’ il polpo…e viscido e lunghissimo…adesso capisco perché’ mia madre prende sempre quello congelato !!

Dopo la sensazione iniziale di schifo ho cominciato a familiarizzare con il pesce che stavo pulendo cosi’ ho cominciato ad immaginarlo davanti al ristorante giapponese…cosi’ altro che senso di nausea, mi leccavo i baffi, soprattutto quando abbiamo pulito i gamberoni ho dovuto resistere da mangiarmeli tutti !!!

Ed ecco qui le ricette fatte :

– Conchiglie alla marinara

– Polpo dello zavorrista

– Cozze e vongole alla marinara

– Penne gamberi e zucchine

– Rotolino di sogliola su crema di melanzane

Come sempre immancabile

la focaccia della nostra insegnante Donatella, che buonnnnaaaaa !!!

finita la cottura molto lunga finalmente si va a tavola con una fame da leoni !!

La prossima lezione e’ ” Uova ”

venitemi a trovare anche su facebook mi trovate anche li !!!

ho fatto un gruppo apposta sulla scuola di cucina basta che scrivete ” chef per caso ” o ” meme”

ciaooooooooooooooooo  Meme

1° lezione di cucina ” Tecniche & Sughi “

Ciao a tutti

come promesso vi vado a scrivere un resoconto su quel che ho imparato nella prima lezione del corso intitolata cosi’ :

Tecniche & Sughi

Appena arrivata nella scuola ho compilato una scheda con tutti i miei dati e ho ricevuto in regalo un grembiule con targhetta identificativa, una cartelletta con dentro un libretto con tutto quel che avremmo fatto durante la lezione, una tesserina sconti presso i negozi associati e un dépliant con tutti i corsi…ne hanno veramente tantissimi !!!

Fatto ciò’ abbiamo indossato tutti il grembiule, lavato le mani, legato i capelli per chi li ha lunghi (non e’ più’ il mio caso sob sob ) e ci siamo messi in postazione tutti intorno ad un tavolo rettangolare in modo da vedere bene tutto quel che fa l’insegnante e cosi’ lei con noi.

Ha iniziato subito con lo spiegarci le principali tecniche generali per iniziare a cucinare e a vivere bene con la propria cucina…come seconda cosa ci ha spiegato le funzioni degli attrezzi che avevamo di fronte a noi… come il coltello per affettare cose dure il coltellino per incidere cose piu’ morbide ( nella foto si trovano a destra) e il pela patate ( a destra ), da li’ abbiamo cominciato a tagliare sminuzzando tutto quel che ci sarebbe servito per le ricette : carote, patate, sedano, cipolla ( una valle di lacrime sob sob !! ), l’aglio, il basilico, i fagiolini e le patate…un lavoraccio !!! ma e’ troppo divertente vi assicuro. La cosa piu’ importante e’ fare attenzione a quando si maneggiano i coltelli muoversi sempre con attenzione , pulire subito gli attrezzi usati e raccogliere loscarto fatto in un foglio di scootex cosi’ rimarra’ piu’ ordinato. Fatto questo abbiamo fatto a listarelle la carne per fare il sugo all’amatriciana e quello alla bolognese, e i pomodori per il sugo fresco…gnam gnam !!! Dalle postazioni ci siamo spostati ai fornelli per iniziare a fare le ricette vere e proprie !!

Per fortuna che a meta’ lezione l’insegnante stava preparando la focaccia fatta a mano cosi’ abbiamo potuto mangiare qualche cosa in attesa della cena con tute le cose buone cucinate da noi, ragazzi che buona la sua foocaccia !!!!

Ai posti di cucina e via !!

Prese le padelle speciali in acciaio che sono una figata rispetto alle nostre normali non attaccano e durano molto di piu’ nel tempo…abbiamo cominciato a mescolare gli ingredienti per le ricette. Anche qui ci ha spiegato le tecniche base per una buona cottura e qui di seguito le ricette che abbiamo eseguito :

– SALSA DI POMODORO FRESCO

– SALSA DI POMODORO VELOCE

– BUCATINI ALL’AMATRICIANA

– PESTO ALLA GENOVESE

– RAGU’ ALLA BOLOGNESE ( la ricetta piu’ difficile )

finita la cottura molto lunga finalmente si va a tavola con una fame da leoni !!

( Articolo tratto dal sito di sito chef per caso )

Andrea, Roberta, Pedro, Franca, Gianluigi, Elisabetta, Elena, Enrico e Emanuela compongono la squadra del primo corso base di questa stagione. Dopo aver affrontato nella prima lezione il pesto, la salsa di pomodoro e il ragù li aspettano ancora altri sei incontri su verdure e riso, carni bianche e rosse, pesce , uova e antipasti e per finire ….tutto dolci!

Buona notte Meme