Sognando il Giappone…

Ciao a tutti, spesso penso al mio Giappone, al nostro Giappone che ho visitato e vissuto 7 anni fa durante il nostro viaggio di nozze, spesso sogno di tornarci chissa….e cosi segno le cose che vorrei vedere e fare quando ci tornero’ un giorno, per esempio :

a Kyoto vorrei visitare : 

Ristorante che fa il Fire Ramen….deve essere una figata pazzesca

Kimono Forest 

Santuario di Fushimi Inari – Taisha

Aqua Fantasy

Kyoto Tower da cui si vede tutta Kyoto dall’alto

Higashiyama Ward

Ishibei – koji

La foresta di Bamboo

Kiyomizu – dera

Eikandocho

La Passeggiata dei filosofi

Honen – in Temple

Nishiki Market

Hirobun ristorante fichissimo costruito su una cascata !!

Arashiyama 

a Tokyo vorrei visitare : 

Odaiba statua della liberta’

DiverCity Tokyo Plaza (Gundam)

Shiro Hige (locale a tema studio Ghibli)

Yoyogi – koen

Bar Sailor Moon Q-Pot cafe

Meiji – jingu

Takeshita street

Candy show time – fabbrica i caramelle al momento !!

Kiddy Land

Cat street

Raimbow Pancake

Ramen Shop

Gonpachi Nishiazabun

Harry Hedgehog – bar con animali da coccolare

Tokyo Metropolitan gov. building

Shinjuku i -land tower

Robot restaurant

Shinjuku

Ninja Akasaka

Nogi Shirine

Roppongi

Museo Studio Ghibli 

Orologio Studio Ghibli

Stazione Shiodome

Bentomi

Mercato del Pesce

Sushi Zanmai

Sui shirine 

Kitkat chocolatory

Sukiyabashi jiro (suhi piu’ famoso al mondo )

Japan national information center ( vista bellissima)

Tic Tokyo

Tokyo character street

Super Potato

Kanda Myojin

Cure Maid Cafe

Ameya yokocho

Yamashiroya

Konica minolta planetarium

Stauta di Captain Tsubasa (holly e benji)

Shibamata

Tokyo Disneyland 

Planetarium Starry cafe

Sanrio Puroland

Takaosan Staion

Yakuo in Gongendo

Monte Takao

Kamakura

yuigahama beach

Yokohama chinatown 

yokohama 

Hakone con funivia e passeggiata sul lago.

Poi mi piacerebbe andare anche a Osaka e la parte dell’entro terra nei paesini piu’ sconosciuti dai turisti, e voi cosa vorreste visitare di bello ? scrivetemelo nei commenti sono curiosa magari scopro posti che non conosco da visitare. Un abbraccio come sempre Meme

 

Pensando al mio Giappone…

Ciao a tutti, ogni tanto penso al mio amato Giappone e a quanto mi manca, per fortuna che con mio marito stiamo guardando i voli per l’anno prossimo, se lui stara’ meglio ovviamente. Ebbene si se tutto andra’ bene l’anno prossimo torneremo nel nostro amato Giappone, stavolta vorrei dedicarmi un po’ di piu’ a Tokyo, Kyoto e Osaka e magari qualche paesino un po’ piu’ nell’interno. Una cosa che voglio assolutamente andare a vedere e’ lo Studio Ghibli e il parco a tema, all’epoca purtroppo non lo conoscevo ancora, un altra cosa che vorrei vedere il robot gigante di Gundam e i negozi a tema Sailor Moon. Spero con tutto il cuore di uscire finalmente da quest brutto e triste periodo della mia vita e riniziare di nuovo come ai vecchi tempi a fare la coppietta.

Un abbraccio Meme

Supermercati intelligenti giapponesi

Ciao a tutti

oggi volevo raccontarvi di come funzionano i supermercati intelligenti giapponesi, voi mi direte, e’ un supermercato come tutti gli altri nostri….invece no ! Quando arrivi alle casse paghi poi ti ridanno il carrello e due metri piu’ in la’ c’e’ un tavolo dove puoi tranquillamente sistemarti la spesa senza dar fastidio alla persona dietro di te e non e’ finita qui…dopo aver sistemato i sacchetti c’e’ una macchina a disposizione dei clienti, dove metti dentro il sacchetto, chiudi lo sportello metti la monetina, premi il bottone e lui ti surgela o ti congela tutto il sacchetto in modo da poter tornare a casa tranquillo che non sia tutto andato a male !!!! Ma dico io se ce la fanno i giapponesi ce la potremo fare anche noi a portarlo in Italia !!!!

Meme

Viaggio di nozze in Giappone 20/06

20/06 Kyoto – 3a parte

Ciao a tutti stamattina abbiamo preso il nostro mitico shinkansen per andare nel nord di Kyoto precisamente al Golden Pavillion una figata !!! Bellissimo un tempio d’oro situato al centro di un lago e dei bellissimi giardini con tantissimi pesci enormi (ora mi rendo conto che sampei nel cartone non si drogava esistone veramente le carpe giganti !!).

Abbiamo fatto tantissime foto sia li che dopo nei giardini zen, una delusione pensavo che ci fosse veramente il rastrello per fare i disegni e invece…. Dal giardino siamo andati al castello Nidojo che ovviamente stava chiudendo (chiude tutto alle 17) cosi’ ci hanno fatto correre tutto il tempo, molto bello soprattutto i giardini, dentro bello ma vuoto non ci sono i mobili (come da loro tradizione). Alle 17 in punto siamo usciti dal castello e al mio amore e’ venuta un bellissima idea “fare shopping” cosi’ ci siamo presi un taxi che in Giappone non costa nulla rispetto all’Italia come il mangiare, mangi con 9 euro in due !!!! no non ho dimenticato una cifra, ci siamo fatti portare nella via principale dello shopping e ci siamo scatenati in 4 ore di shopping sfrenato !!! Pazzesco quanto mi sono divertita e anche Marco, mi sono comprata i geta=zoccoli per kimono e borsetta abbinata e lui le calze e il kimono !!! Prima di andar via ho comprato uno zaino piu’ grande azzurro per i ricordini e abbiamo cenato in un locale carinissimo con le foto dei piatti di sushi sui muri e anche qui abbiamo cenato con 10 euro in due !!! Dopo cena abbiamo preso un taxi per la stazione e in albergo per fare le valigie per il viaggio di domani si parte per Hiroshima, nel video sottostante il mitico Shinkansen !!!

Buona notte meme

 

(to be continued)

Viaggio di nozze in Giappone 19/06

19/06 Kyoto – 2a parte

1  settimana sposati !!!

Ciao a tutti stamattina ci siamo recati dalle info in stazione, per sapere la strada per vedere qualche cosa, come al solito ci hanno fatto un sacco di inchini. Saliti sul bus dietro alla stazione n.207 che avrebbe dovuto portarci dai momumenti, piccolo problema non sapevamo piu’ dove fossimo finiti cosi’ sul bus abbiamo chiesto ad un gruppetto di ragazzini simpaticissimi che hanno provato in tutti i modi ad aiutarci. Alla fine siamo arrivati ad un tempio rosso fuoco dove era stato  appena celebrato un matrimonio, lui era in chimono ma lei sembrava che avesse un copri lampada in testa avete presente tipo il pc-man ecco uguale !!! eheheh. Girato tutto abbiamo fatto un bel pezzo a piedi fino ad arrivare in una bellissima via con i riscio, per fortuna sono riuscita a convincere marco con 3000 yen 10 min, da provare !!!!. Tornati a casa pochi minuti per sistemarci e poi via di corsa all’incontro per la Special Night in Kyoto !!! Un esperienza fantastica, siamo partiti in taxi dall’hotel verso il quartiere Gion=quartiere delle gheishe, per starada un sacco di negozietti che vendono accessori da gheisha, servizi di trucco, pettinini,ciabattine, parrucche, pare che sia difficilissimo vederne una dal vivo sono sempre di corsa all’imbrunire !!!. Arrivati abbiamo fatto due passi e subito davanti ad una casa di gheishe  c’e’ n’e’ comparsa una di corsa. Bellissima la via vicina con il ponticello sul fiume e le case di legno e bambu’, subito un altra geisha al ristorante intratteneva un cliente. Per le sei siamo andati al riokan= casa tipica giapponese, per la cerimonia del the. La casa e’ costituita da un ingressino piccolo (si pagano le tasse in base a quanto e’ grosso) dove si lasciano le scarpe, sala da pranzo con i tavoli dove abbiamo aspettato prima di essere divisi in gruppetti. La casa dentro e’ enorme hanno pure due giardini interni uno piccolissimo e l’altro grande dove c’e’ la sala da the collegata da un sentiero di pietre. Alla saletta ci sia accede solo da un apertura simile ad una apertura per cane tipo quelle nelle porte americane, messi in ginocchio e chinati in avanti. La saletta e piccola, bassa e buia, illuminata solo dalla luce flebile di una candela che rende tutto magico. Noieravamo seduti al centro mentre la signora in kimono inchinata dietro di noi, da un lato prepara il the  con tutto il rituale magico loro !! Noi eravamo seduti al centro mentre la signora in kimono inchinata dietro di noi, da un lato prepara il the  con tutto il rituale magico !! Usa una sorta di pennellone tipo quello che usano gli uomini per farsi la barba e miscela il tutto velocemente fino a farlo diventare una schiumetta verde in una scodellina, nel frattempo ci serve dei dolcetti (fatti di castagne) a uno a uno si inchina davanti a noi e li porge, si mangia un pezzetto alla volta, poi viene servito il the in una tazza appoggiato in terra davanti a noi, con un profondo inchino. Rituale per bere il the davanti a voi, fare un inchino e prendere nella mano destra la tazza, poi nella sinistra girarla due volte in senso orario e berlo in tre sorsate. Qualche cosa di magico !!!! Finito siamo tornati nella sala da pranzo e ci hanno servito la cena tipica giapponese povera dell’epoca, tutte proteine, povere fritte, tempura, zuppa di miso, the e riso saporito. A fine cena ci hanno dato dei regali : due origami e una lampada di carta di riso fatta a forma di palla. Usciti siamo andati a fare due passi nella via delle case delle geishe, che si riconoscono dalle insegne con i nomi delle stelle e dalle luci rosse davanti. Ultima tappa un teatro dove fanno spettacoli e si esibiscono le geishe, abbiamo assistito a degli spettacoli molto particolari, tra cui un ballo tipico di due apprendista geishe= maiko fantastico !! Da li abbiamo ripreso il taxi per l’hotel e fatto due passi li’ vicino. Ci siamo fermati fuori da un bar dove si erano radunati parecchi giapponesi e abbiamo capito che c’era la partita dei mondiali Olanda – Giappone piu’ avanti siamo andati a vedere una sala di slot machine ,bellissima con tutti i personaggi dei cartoni animati, che frequentano loro c’e piu’ casino di una discoteca fate voi !!!!

Buona notte Meme

(to be continued)

Viaggio di nozze in Giappone 18/06

18/06 Kyoto – 1a parte

Stamattina ci siamo spostati da Tokyo siamo andati a Kyoto tramite il nostro mitico Shinkansen (treno) velocissimo !!! Abbiamo visto arrivare il treno e ci siamo avvicinati marco e’ salito io ho avuto un problema con la valigia, erano gia’ tutti saliti e in un attimo il treno ha chiuso le porte nonostante io abbia provato a fermarlo anche picchiando con i pugni sulla porta, marco non ha potuto fare altro che guardarmi mentre piangevo disperata….il treno si e’ portato via il mio marco e io sono rimasta in stazione da sola con gente che non parla la mia lingua ne capisce l’inglese. Purtroppo in Giappone funziona cosi’ o ti abitui ai loro ritmi altrimenti rimani giu’, mentre piangevo mi e’ venuto in mente che se se fossi salita sul treno dopo e se fossi scesa alla fermata dopo magari ci saremmo rincontrati cosi’ ho fatto, e alla stazione dopo l’ho trovato, mi e’ venuto in contro e mi ha abbracciata forte. Arrivati a Kyoto abbiamo visto un sacco di bei negozietti in stazione, e’ bellissima fateci un giro se avete tempo, e questa e’ una fontana che si trova al suo interno a mio parere stupenda !!!

Al pomeriggio sotto un acqua che non finiva piu’ abbiamo fatto un giretto li’ intorno, la cosa che ci ha stupiti subito quanta polizia c’e’ in giro e soprattutto quanti vigili con un bastone luminoso in mano almeno 4 in un incrocio tale e quale all’italia eheheheh, camminando camminando siamo arrivati ad un giardino con dei templi e una pagoda, ovunque il cartello attenti al fuoco !!! (hanno una paura terribile del fuoco li’ e’ tutto fatto di legno). Verso sera siamo tornati in hotel e ho  scoperto che dentro ad un cassetto c’era un bellissimo kimono che mi sono provata subito !!! Visto che continuava a piovere ho convinto marco a fare un giro nel centro commerciale vicino all’hotel abbiamo visto un sacco di negozietti bellissimi tra cui uno che vendeva kimono,yukata e accessori per farsi il proprio, mi sono fatta aiutare da marco a sceglierne uno con tutti gli accessori evvai !!! il mio primo kimono.

Mi sono comprata anche gli zoccoli ma che difficile trovare la mia misura un 39 hanno tutti i piedi piccoliiiiii e tralartro li gli zoccoli li portano piu’ corti pare che vadano di moda cosi’….mah….per la cena abbiamo fatto la spesa nel supermercato al piano terra bellissimo un reparto enorme di pesce e di sushiiiiiiiiiiiiiiiiiii fantasticoooooo !!! Cenetta in camera con sushi take away del supermarket e una baguette giapponese che divertente !! Per sta sera e’ tutto a domani

(to be continued)