Un dono stupendo

image

Vorrei ringraziare Eleonora Manfroni per il bellissimo regalo che mi è arrivato oggi, questo dipinto mi ricorderà per sempre il momento più bello della mia vita quando ho allattato i miei due bambini, Leonardo ancora adesso a 6 mesi e Sara fino ai 12 mesi !!!

Allattamento in realtà

DSC09877mod

Ciao a tutte, oggi volevo parlarvi di un argomento che a me sta molto a cuore ossia l’allattamento al seno, devo dire che io sono stata molto fortunata perche’ oltre ad arrivarmi il latte me n’e’ arrivato veramente tanto con conseguenze belle e brutte. Ho avuto parecchi problemi legati all’allattamento ma vi posso assicurare che nonostante tutto lo rifarei altre mille volte, vivere la sensazione di tatto col bambino che con le sue manine minuscole mi tocca e mi abbraccia, sentire il suo respiro e i nostri occhi che si incontrano e i nostri cuori che battono all’unisono. I miei problemi sono scaturiti dal fatto che la mia bambina fin da subito si e’ attaccata male al seno causandomi le ragadi e subito dopo gli ingorghi al seno, dei dolori fortissimi, le ragadi mi facevano uscire latte misto sangue, curabili con delle pomate alla lanolina e gli ingorghi mi rendevano il seno durissimo e non si riusciva a svuotare tranne che con l’aiuto di una borsa dell’acqua calda appoggiata sopra l’ingorgo per far sciogliere i blocchi. Ho allattato la Sara fino all’anno di vita poi ho smesso non ce la facevo piu dai dolori pero’ vi assicuro che se vi fate aiutare per l’allattemento tutto questo non succede e vi potete godere questo momento bellissimo con i vostri figli. Io ho allattato ovunque anche in chiesa durante la messa e’ cosi’ comodo se la bambina ha fame tiri fuori il seno e gli e lo offri e’ gia’ pronto a temperatura perfetta cosa vuoi di piu’ dalla vita ???!! La cosa piu’ interessante e’ che attraverso il latte materno la mamma passa al figlio una quantita’ di batteri e anticorpi che lo aiuteranno a non ammalarsi infatti la mamma passa anche le malattie che ha fatto lei in passato e il bimbo diventa immune a questi malanni finche’ non si smette di allattare e ne ho le prove Sara l’ho allattata fino all’anno e piu’ di un raffreddore, tosse e febbre non ha preso anche adesso che ha un anno e mezzo !!!! Ora vi saluto e vi auguro una buona poppata a voi e ai vostri bambini

Meme

Qui trovate il link

Iniziativa pro allattamento

image

….CI SIAMO QUASI!!!!!!!!!

DOMENICA 12 MAGGIO ORE 10
in PIAZZA DE FERRARI

*ALLATTIAMO IN PIAZZA*
FLASH MOB 

ALLATTARE DAPPERTUTTO è UNA NECESSITA’ PER MAMMA E BAMBINO
ALLATTARE DAPPERTUTTO è NORMALE
ALLATTARE DAPPERTUTTO è BIOLOGICO

Nella nostra società dove l’immagine la fa da padrona e l’immagine della donna è più che mai strumentalizzata, il nudo è diventato la normalità e un seno svestito ormai è cosa di tutti i giorni…
com’è possibile che una donna che allatta pubblicamente desti ancora scandalo??????

E’ scandaloso!!

Abbiamo pensato a questa piccola manifestazione, visto il successo della prima avvenuta in autunno, per sensibilizzare la cittadinanza di fronte a ciò che purtroppo dovrebbe essere una cosa normale, ma di fatto non  lo è, complici vecchi e retrogradi retaggi del passato e pregiudizi culturali che ormai dovrebbero appartenere ad un passato remoto…

Molte mamme sono vittime di sguardi giudicanti e severi se allattano pubblicamente.
Molte mamme che allattano vengono allontanate da negozi, asili ed esercizi pubblici o segregate in stanzette apposite lontano da occhi sensibili con la scusa di farle accomodare lontano da occhi indiscreti…

Oggi diciamo NO!

Allattiamo dappertutto e lo facciamo serenamente.

E sapete qual’è la cosa veramente triste di tutto questo?
Dover ricorrere ad una manifestazione pubblica per qualcosa che non dovrebbe averne affatto bisogno, anzi! Perchè questa è la normalità e solitamente nessuno deve manifestare per la normalità…giusto?

Allora vi aspettiamo tutti a sostenere questa causa, anche se non allattate, avete smesso, non avete ancora allattato perchè il pupo è nel pancione o ancora nei vostri pensieri o semplicemente ci credete!!!!

Meme