La Partita del Cuore

Ciao a tutti oggi vi voglio parlare di un evento che ci sara’ fra pochi giorni a Genova più’ precisamente allo stadio Luigi Ferraris il 30 Maggio alle 20.00, sara’ un evento benefico a favore dell’Ospedale Pediatrico Gaslini di Genova a favore della lotta contro i tumori pediatrici che sono sempre più’ aggressivi purtroppo. Più saremo a partecipare, più’ sara’ l’aiuto che potremmo dare per la ricerca, il Gaslini puo’ fare tanto e ha gia’ fatto tanto per moltissime famiglie sfortunate. 

Mi raccomando un abbraccio vostra Meme

Gaslini Band Band

Ciao a tutti oggi vi voglio parlare di un progetto e di persone con un cuore enorme, sono i volontari della Gaslini Band Band, li potete incontrare se doveste soggiornare al Gaslini nei reparti. Li ammiro moltissimo proprio perche’ sono volontari e non prendono una lira, lo fanno perche’ hanno un gran cuore soprattutto rallegrano i bambini che sono obbligati a letto e non possono muoversi per qualche problema di salute. Ho avuto la fortuna di incontrarli e conoscerli quando mia figlia Sara e’ stata ricoverata una settimana in pneumologia per la broncopolmonite, sono passati una sera per caso e li ho riconosciuti subito dalle loro divise coloratissime e spesso il naso rosso, si sono messi subito a fare animazione e a far giocare la mia piccolina che sia e’ subito illuminata con un gran sorriso, dopo una giornata intera passata a letto. Se per caso doveste soggiornare al Gaslini sappiate che la Gaslini Band Band oltre a fare animazione offre anche dei fantastici servizi ai genitori dei bambini ricoverati e ai fratelli dei ricoverati, uno dei quali per esempio offrire un po’ di animazione nei locali della Tana dell’orso che si trova di fronte all’ospedale di giorno del Gaslini, una doccia calda, una lavatrice per pulire i panni e degli appartamenti completamente gratuiti basta presentare il foglio di ricovero.

Un abbraccio Meme

Un piccolo aiuto per una famiglia del Gaslini – continua

Ciao a tutti

a Gennaio vi avevo chiesto un piccolo aiuto per una famiglia con il bambino ricoverato da me al Gaslini in oncologia, Gaetano di 4 anni, purtroppo la situazione è degenerata, al bambino hanno dato solamente due mesi di vita, vi chiedo un piccolo sacrificio di pregare tutti assieme per il piccolo Gaetano.

Grazie a tutte Meme

Un piccolo aiuto per una famiglia del Gaslini

Chiedo a tutti i miei contatti

se possono aiutare una famiglia bisognosa del Gaslini ricoverata, hanno un bimbo di 4 anni sarebbe un bellissimo gesto. Hanno bisogno di tutto vestiti e altro sono mamma papa’ e bimbo.

Contattatemi in privato

Grazie a chi vorra’ aiutarli

Mattinata al Gaslini…

Ciao a tutti

stamattina Sara non stava tanto bene oltre al raffreddore che ha gia’ da un po’, aveva anche gli occhi che spurgavano tantissimo muco e avevamo paura che avesse qualche cosa che non andava cosi’ la abbiamo fatta vedere al Gaslini che come al solito sono stati gentilissimi e molto scrupolosi, le hanno misurato la febbre e ne aveva 39, le hanno dato subito una supposta di Tachipirina . Dopo tre ore di attesa in codice verde ci hanno fatti entrare per la visita, Sara era gia’ un po’ nervosa poverina e quando la dottoressa l’ha toccata si e’ messa a piangere, dalla diagnosi sembrerebbe congiuntivite, febbre e un infezione da Adenovirus infatti appena arrivati aveva 39 di febbre e cacca brutta quasi liquida. Le hanno controllato anche la bocca dove si e’ fatta male l’altra sera e per fortuna e’ andato tutto a posto. Ci hanno chiesto se frequentasse un asilo nido perche’ pare che se la sia presa li da qualche compagno. Ci hanno prescritto alcune medicine da prendere tra cui tachipirina in supposta, collirio per gli occhietti e un antibiotico, per fortuna che ora sta dormendo poverina. Per fortuna anche questa volta e’ andata bene grazie di tutto Gaslini !!

un abbraccio Meme

Esperienza di degenza al Gaslini

Ciao a tutti

volevo un po’ raccontarvi come e’ andata l’esperienza al Gaslini in questi giorni…in generale non bene, per quanto riguarda la gravidanza sono tutti gentilissimi, durante il parto anche e’ andato tutto benissimo, ma appena vengono separati il bambino dalla mamma cominciano i problemi. Appena arrivata in stanza le infermiere del nido ti dicono di attaccare la bambina al seno, impresa facile sembrerebbe peccato che non ti spiegano come e te senti un male cane appena afferra il capezzolo, ora dico insegnarmi qualche cosa no e’ ???!!! Ho chiesto e richiesto aiuto per l’allattamento e loro niente vengono a vedere e basta nonostante sentissero la bambina urlare come un ossessa dalla fame, ad un certo punto l’ho data un po’ di la’ al nido per riposarmi stanca e depressa per il non allattamento (mi sentivo rifiutata dalla bambina) e loro cosa hanno fatto subito, hanno dato alla bambina l’aggiunta in biberon cosi’ lei si e’ abituata a tutto e subito e dalla tetta niente, delirio. Al secondo giorno di pianti e senza allattamento, mi e’ venuta ad aiutare la mia vicina di letto che da lontano mi spiegava come fare nonostante il male che sentivo e per fortuna che c”era lei con me !!! Vi giuro che non vedevo l’ora di andarmene a casa, l’ultima notte ho provato a tenermela in stanza ma niente da fare urlava come una pazza e io a piangere dal dolore fino alle tre del mattino quando in corridoio ho incontrato un infermiera del nido che mi ha fatto un po’ chiacchierare e mi ha aiutata tanto sempre col biberon pero’. Finalmente ci hanno mandate a casa e subito ho chiamato un ostetrica che esercita privatamente ed e’ bravissima si chiama Emanuela Rocca e pagandola in due ore mi ha spiegato tutto e adesso chissà  perché  allatto volentieri e non ne farei più’ ameno !!! Non ho parole ho dovuto pagare una persona per farmi insegnare delle cose che dovrebbero insegnarti gratuitamente in ospedale, meno male che e’ un ospedale famoso in tutto il mondo per la cura dei bambini !!!! Ragazze e neo mamme fatevi aiutare non tenetevi tutto dentro vi assicuro ci sono passata ed e’ veramente bruttissimo, non sentitevi rifiutate, non e’ colpa vostra se non vi hanno insegnato ad allattare.

Eccovi la mia scheda di valutazione :

NOME OSPEDALE Ospedale Gaslini di Genova [-X

CITTA’ Genova

ESPERIENZA DI DEGENZA personale gentile tranne quello del nido ti lasciano da sola per l’allattamento, l’unica volta che sono venute per l’allattamento cinque minuti mi hanno detto di attaccarla e se ne sono andate, anche quando la piccola stava soffocando sono venute di corsa ma poi se ne sono andate, non mi hanno insegnato niente,l’unica che mi ha aiutato veramente la mia vicina di letto con l’esperienza di cinque figli. Tornata a casa depressa ho dovuto far venire un ostetrica a pagamento per insegnarmi l’allattamento…..no comment. [-X

STANZE da 4 o doppie con bagno, senza sapone ne phon (su richiesta la singola)

NIDO sì

PERSONALE OSTETRICO le ostetriche che ho avuto erano tutte gentilissime

SALE PARTO 4, con possibilità di parto nella posizione che desideri, con sgabello, vasca e , con lettino ginecologico normale; sala travaglio e una camera solo per i monitoraggi di controllo per superamento della DPP

SALA MONITORAGGI in una cameretta nel corridoio delle camere degenza

PARTO IN ACQUA si, la vasca viene usata(tampone vaginale negativo)

EPIDURALE gratuita

ROMMING IN si(su richiesta si puo’ chiedee alle ostetriche di tenere il neonato per qualsiasi esigenza) possibilità di andarlo ad allattare di notte. Danno aggiunta di notte al piccolo senza fargli fare ruttino, la mia ha vomitato 5 volte in 2 giorni per questo !!!

ALTRO:
– il papà rimane entra dalle 10.30 in poi e puo’ rimanere fino alle 20.30 poi va via :-((

– pulizia: sufficiente

– previsto corso pre parto gratuito con l’ostetrica, chiedere in ambulatorio di Rossana, ottima esperienza !! =D>

– vengono forniti solo i pannolini per i piccoli.

– mangiare normale non mi sono mai lamentata..

– orario delle visite 1 volta dalle 19.00 alle 20.30 durante i feriali e due volte nei giorni festivi.

– dimissioni in 3 gg parto cesareo

Un abbraccio Meme

 

Lilypie - Personal pictureLilypie First Birthday tickers