3 a parte del viaggio a Santorini

Seconda tappa : Red Beaach

Oggi abbiamo fatto un giro molto lungo passando per Perissa (dall’altra parte dell’isola), per arrivarci abbiamo dovuto circumnavigare la montagna !!! Niente di particolare da segnalare apparte la spiaggia che verso le 17 sia anima di gente e diventa una piccola Rimini in miniatura con musica locali e feste.

Da qui ci siamo mossi in direzione Red Beach (nella foto di sinistra) stavolta un posticino veramente notevole come vedrete dalle foto che vi alleghero’ qua sotto !!! La cosa che sorprende di piu’ e’ all’arrivo, ci si trova di fronte una collina fatta di macigni rossi e dall’altra parte il mare !! sembrano li li per cadere da un momento all’altro..poi si sale per un sentiero su per la collinetta e dall’alto si vede questa bellissima spiaggia  che sembra piu’ che altro un paesaggio di Marte !!! La cosa strana e’ che si riesce a camminare sulla battigia senza farsi male al contrario di Genova che e’ tutta a pietre taglienti…

Terza tappa :

Gita sul vulcano (nea Kameni) in veliero e bagno nelle acque termali, isola di (thirassia), tramonto ad (Oia)

Questa posso dire che e’ stata la parte piu’ bella della vacanza, prima la red beach poi l’escursione sul vulcano che e’ stato qualche cosa di pazzesco !! Al vulcano ci sia arriva con dei velieri, per chi soffre il mare come me non deve preoccuparsi il viaggio non e’ lungo da un a parte all’altra e soprattutto il mare non e’ mai agitato come da noi…comunque se pensate di soffrire lo stesso portatevi i travel gum !!!

La gita sul vulcano e’ molto stancante, io ho dovuto fermarmi circa tre volte per riposarmi e poi per bere, li’ non si trova ne da bere ne cibo ne ombra. Ci vogliono scarpe comode possibilmente da ginnastica perche’ la salita e’ parecchio ripida, e’ pieno di ciottoli che rotolano giu’, un bel cappellino con cordino altrimenti vola via !!!Una volta che arrivate su’ in cima e’ veramente spettacolare vedete tutta santorini dal’ alto !!!! Ad un certo punto si sentira’ il suono di una sirena che annuncia l’ora di partire per le acque termali !!!

Si riprende il veliero e si va dall’altra parte dell’isola dove ci sono delle acque termali, che non puzzano ma sporcano parecchio di marrone, vi consiglio di non portare un costume bianco o a cui tenete il mio e’ tutto marrone ancora adesso !! Purtroppo il veliero non puo’ avvicinarsi tantissimo quindi ci si deve buttare dalla barca e a nuoto raggiungere le acque termali…piu’ o meno saranno un 100 metri da fare a nuoto e si arriva finalmente alle fantastiche acque termali !!! C’erano un gruppo di giapponesi vicini a noi che si godevano l’acqua calda e stando vicino a loro mi sentivo molto in giappone nelle loro acque termali, le acque di circa 4 gradi piu’ calda rispetto all’acqua del mare..si sta li’ immersi nell’acqua calda per 10 minuti un quarto d’ora, poi arriva la solita sirena che richiama..e adesso arriva la parte brutta :-((( da li’ al calduccio bisogna nuotare fino al veliero, immergendosi di nuovo nelle acque fredde…vi assicuro che non e’ per niente piacevole !!!

Dalle acque termali abbiamo ripreso il veliero e abbiamo fatto tappa a (Thirassia), un paesino di pescatori che vive solo di quelle poche ore al giorno di turismo che raggiunge l’isola. Li abbiamo pranzato finalmente con il pesce del posto (attenti a non farvi fregare, un piatto di pasta 16 euro !!), consigliatoci dalla guida, il ristorantino faceva il pesce in tutti i modi !!! lo vedrete poi dalle foto qua sotto, il mio fidanzato si e’ pure mangiato un “braccio di polpo” (nella foto a sinistra) che e’ lungo come tutto il piatto pazzesco !! Pensate che se riuscite a pescare un polpo il ristorante ve lo cucina gratuitamente !! Buona pesca a tutti !! Sull’isola si puo’ andre a visitare il paesino in cima alla montagna col mulo, noi abbiamo preferito farci una bella dormita sulla riva della spiaggia con l’acqua limpidissima.

Ultima parte dell’escursione il tramonto di (Oia) famosa in tutto il mondo per i suoi romanticissimi tramonti ma anche perche’ e’ la cittadina dei vip essendo tutto carissimo li, pensate che li un appartamento costa 25.000 euro a metro quadrato…fatevi un attimo i calcoli !!! Qui abbiamo preso il mulo per la salita ripidissima che c’e’ per arrivare su in cima, e’ stato divertentissimo !!! Con 5 euro il mulo ti porta fin su in cima alla collina per la stradina a a strapiombo sul mare. Una volta arrivati in paese non rimane che girare per trovare un posto dove vedere il tramonto…cosa quasi impossibile visto che poco prima si riempie di gente appostata compresi i giapponesi…tantissimi !!! Vi svelo una curiosita’ quando il tramonto inizia guardatelo attentamente perche’ ci mette pochissimo a sparire seguito poi da un lunghissimo applauso !

(to be continued)

8 risposte a “3 a parte del viaggio a Santorini”

  1. Scusa se disturbo, volevo farti una domandina sulla visita al Vulcano a Nea Kenami a Santorini. Siccome il 30 maggio parto per una crociera con tappa li.
    Quando si arriva con le barche per salire al cratere, la barca attracca e si parte per l’escursione ?? senza dover nuotate? mentre per andare alle terme bisogna tuffarsi e nuotare…ma chi vuole può restare in barca ? Ti chiedo questo siccome il Cratere sarebbe un mio desiderio farlo…ma sono un pessimo nuotatore…ehehe ciao e grazie

  2. che bella domanda….
    dunque il vulcano puoi tranquillamente visitarlo la barca attracca con scarpe iper comode perche’ e’ veramente stancante !!!!
    Per andare alle terme bisogna nuotare fino la’ ma non ti preoccupare l’acqua e’ un olio io nuoto a rana e ce l’ho fatta tranquillamente solo che ‘ ghiaccitata quando torni indietro ehehheheeh altrimenti rimani sulla barca ma ti assicuro che e’ un vero peccato non provarle….

  3. Ok…io e la mia amica facciamo escursionismo quindi spero che in fatto ci cammino sia tutto ok.L’escursione è lunga o ê solo molto in salita ?? Poi spero che non stressano troppo con la fretta,ecc… Mentre per il nuoto io ormai sono prorpio negato…nuoto ma poco,eheh ho visto un video dove la barchetta si ferma un pò distante dalla riva e la gente si tuffa… e nuota li in giro, poi il video finisce. Le terme sono una pozza a parte ocome funziona ? grazie mille e scusa per disturbo…

  4. la camminata e’ molto in salita e dura circa un ora sotto il sole…
    non c’e’ acqua ne ombra… e’ pesante per quello.
    nessun disturbo e’ bello parlare con qualcuno delle vacanze !!
    dunque la barca si ferma a 30 metri dal laghetto termale per quello che poi devi farla a nuoto, non ci sono appigli fin la tranne la barca e’ mare aperto vedi te se te la senti e’ una bella esperienza..
    niente costume bianco perche’ sporca molto la terra termale

  5. Eheh, non sai quanto mi rompe il fatto che non mi sono mai applicato al nuoto, siccome non mi piace tantissimo. Ma in casi come queto me ne pento… Ci farò un pensierino quando sarô sul posto…eheh Te sei andata con una crociera ed hai fatto l’escursione o eri a Santorini ?? Solo da sapere se acquistare l’acqua sulla nave oppure vedere dove…. grazie, sei molto gentile.( Ops,non ho chiesto se posso dare del tu…??)

  6. Dunque noi eravamo li’ in vacanza con un last minute non con la crociera…
    ed eravamo li a santorini, per l’acqua compratela sulla nave perche ‘ a terra li al porto non c’e’ niente…e rimanere senz acqua e’ un po’ un suicidio….
    eheheheheh certo che ppuoi dare del tu…

  7. Ciao sto preparando un viaggio a santorini con la mia ragazza. Mi affascina, anche dalla descrizione che ne avete fatto voi, l’escursione a Vulcano a Nea Kenami e all’isola di Thirasia, ricordate quanto costa??? Si riesce a fare tutto in un giorno??? Poi volevo sapere una cosa importante, siccome la mia ragazza ha avuto un’esperienza drammatica con l’acqua, non credo sia in grado di nuotare. Volevo sapere se dal punto in cui ti lascia la barca si tocca o si deve davvero fare tutto a nuoto???? In questo secondo caso nemmeno con un salvagente riuscirei a smuoverla dalla barca e quindi dovrei (purtroppo) rinunciare fin dall’inizio grazie

  8. Ciaoooo

    grazie del commento sul mio blog,
    dunque passo a risponderti :

    – dunque il costo del biglietto non lo ricordo sinceramente posso chiedere al mio fidanzato se se lo ricorda.
    Si fa tutto in un pomeriggio con il veliero…!
    per quanto riguarda l’acqua purtroppo non c’e’ niente da fare, bisogna nuotare per arrivare alle acque termali saranno piu’ o meno 100 metri a nuoto. La guida infatti dice sempre di non fare gli eroi solo chi se la sente di nuotare, tieni conto che io nuoto a rana non sono bravissima ma ce l’ho fatta.

    chiedimi pure tutto quello che vuoi,

    un saluto meme

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *